• Fondazione
  • Missione

Missione

Dare valore alla comunità e al territorio di riferimento

La Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila è un ente senza scopo di lucro che opera per promuovere lo sviluppo sostenibile e solidale del territorio e della comunità della Provincia dell’Aquila in ambiti di utilità sociale, con particolare attenzione ai problemi dell’economia montana e delle aree interne. Opera nel territorio della Provincia dell’Aquila che, oltre al capoluogo, L’Aquila, comprende altri 107 comuni con una popolazione di circa 310 ml abitanti ed una superficie di 5 ml kmq. Nel perseguire le proprie finalità statutarie, la Fondazione ritiene fondamentale il valore della sussidiarietà, per cui ricerca la cooperazione con le Istituzioni Pubbliche, senza mai sostituirsi ad esse, al fine di definire insieme, catalizzando risorse e competenze, interventi che incidano nella realtà sociale ed economica del territorio.

Struttura organizzativa
La Fondazione ha un modello di governo e controllo basato sui seguenti organi:

  • L’Assemblea dei Soci;
  • Il Consiglio Generale;
  • Il Consiglio di Amministrazione;
  • Il Presidente della Fondazione;
  • Il Collegio dei Revisori dei Conti

L’Assemblea dei Soci si propone di dare continuità allo spirito fondativo dell’originaria Cassa di Risparmio e concorrere alla realizzazione delle finalità statutarie dell’istituzione, interpretando e corrispondendo alle istanze provenienti dalla comunità di riferimento,  è composta da 100 soci.

Il Consiglio Generale è l’organo di indirizzo della Fondazione ed è presieduto dal Presidente della Fondazione. È composto da 18 membri nominati per la metà dall’Assemblea dei Soci e per l’altra metà su da enti e istituzioni locali, dura in carica per 5 anni. Il Consiglio Generale definisce le linee generali per la gestione del patrimonio e la politica degli investimenti, definisce i settori di intervento, tra quelli previsti dallo statuto, cui destinare le risorse disponibili.

Il Consiglio di Amministrazione provvede a rendere operativi gli indirizzi espressi dal Consiglio Generale e si occupa dell’ordinaria amministrazione. E’ presieduto dal Presidente della Fondazione. È composto da 6 membri, dura in carica tre anni e viene eletto dal Consiglio Generale. Il Consiglio di Amministrazione è l’organo che esercita anche l’amministrazione straordinaria.

Il Presidente della Fondazione ha la rappresentanza legale dell’ente. Presiede il Consiglio Generale ed il Consiglio di Amministrazione.

Il Collegio dei Revisori è l’organo di controllo della gestione e dell’organizzazione della Fondazione; i suoi componenti partecipano senza diritto di voto a tutte le riunioni degli organi. E composto da tre membri, dura in carica tre anni ed è nominato dal Consiglio Generale. Lo Statuto prevede, inoltre, la figura del Segretario Generale, che assicura la corretta gestione delle risorse umane e strumentali. Partecipa con funzioni consultive e propositive alle riunioni del Consiglio Generale e del Consiglio di Amministrazione.


Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne (ad es. Google Analytics). Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Informativa completa